Blog Immobiliare

SI POTRA' RINEGOZIARE IL MUTUO PER LA PRIMA CASA


Con l'uscita del recente decreto fiscale, è stato abolito il pignoramento per chi ha richiesto un mutuo sulla prima casa. Basterà presentare domanda per una rinegoziazione per il prestito e per il piano di rientro contenente un'offerta di rinegoziazione di una cifra che copra almeno il debito residuo al netto degli interessi dovuti, dopodiché bisognerà impegnarsi a restituire la cifra in massimo 30 anni e non oltre l'ottantesimo anno di età del debitore . Qualora la domanda venisse respinta si potrà avviare la procedura e ricorrere fino al terzo grado di parentela.
La rinegoziazione del mutuo é accessibile per le procedure attivate tra il 1 gennaio 2010 e il 30 giugno 2019, dopodiché viene verificata l'effettiva residenza dell'immobile da parte del soggetto interessato alla tutela.

I criteri quindi sono: che sia l'abitazione di residenza, il creditore dovrà essere una banca e tale prestito deve essere già stato rimborsato del 10% sul totale. Inoltre la cifra complessiva da discutere deve avere un tetto massimo di 250 mila euro. 


Sei alla ricerca di una casa di nuova costruzione a Fiumicino? consulta le nostre proposte!

Autosospesi cantieri Immobilfaro - articolo de il ...
Secondo mutuo? é possibile ma con dei requisiti

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://immobilfarofiumicino.it/